Appiano Files: Diego Godin e la Befana cubana

Gennaio 6, 2019

-Ciao Piero, Buona Befana!

-No guarda qui noi la Vecchia Signora non la nominiamo.

-Ma avevo anche comprato il carbone per quelli della Primavera!

-Pazienza, piuttosto dimmi, come procede il calciomercato?

-Sai stavo pensando di chiudere per Godin, un charruo in più in squadra non guasta mai, e l’Atletico ha aperto per darcelo subito.

A qualche km di distanza Lele Adani prova un’improvviso orgasmo

-No no guarda, fino a febbraio non si muove da lì. Digli che se ne riparla per giugno.

-Ah, ok. Così se arriveranno offertone per il nostro miglior difensore siamo comunque coperti. Ho sentito Manchester City e Chelsea.

-Strano. non mi ha detto niente il procuratore di Andrea.

-Ma che Andrea, Skriniar!

-Aaaaaah

-con Godin e De Vrij siamo coperti anche per l’anno prossimo. Piuttosto, non sarà il caso di blindare anche Stefan?

  • Chiamalo subito, non possiamo rischiare.

.
.
.

  • Pronto Stefan caro, come stai?

– Hola Presidente, aqui todo bien!

-Cazzo mi hai fatto spaventare, pensavo che fosse Wanda. Senti un po’ lo vuoi un ritocco di ingaggio?

-señor Marota ancora con questo capitalismo sfrenato?  Vale milioni di volte di più la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell’uomo più ricco della terra.

-Mhhhh non provare a dirlo a Zhang. Quindi siamoappostocosì? Sicuro?

-Seguro! Hasta el Siamoappostocosì Siempre!

.
.
.

-Ok Piero, tutto risolto, mi è sembrato un po’ strano ma gli va bene il contratto.

  • “Siamoappostocosì?” L’ho indottrinato benissimo sto ragazzo.

-Piuttosto Miranda ha deciso che fa?

-Mah ho scritto a Eder, lo sta convincendo ad andare in Cina.

-Sul serio?

-Non sottovalutarmi il Panzerotto, ha ottime argomentazioni.


-Allora magari col suo food & beverage convinciamo anche il Ninja.

-Speriamo. Stamattina era così marcio che si è presentato all’allenamento con tre ore di ritardo.

-Ma se sono tutti in vacanza questo weekend.

-Appunto!  Beh ti saluto, vado a chiedere alla banda dei croati se ci sono novità su Modric.

-Ok Piero, ma quindi per la Befana nient..

-SHHHHHH.

Appartengo alla categoria di tifoso: “avvocato delle cause perse”. Tra i miei assistiti più famosi spiccano il grande Van der Meyde, Stramaccioni e soprattutto Marko Arnautović. Affetto da “interismo” da quando ho memoria, la malattia si è acutizzata irreversibilmente durante un anonimo campionato sotto la guida di Alberto Zaccheroni.