Inter-Barcelona nel tempo di un caffè

Novembre 7, 2018

PRIMO TEMPO

1′ – SE SEGNAVAMO SUBITO FACEVO INVASIONE DA CASA MIA.

3′ – De Vrij perde un pallone che gronda sangue, Dembelè brucia tutti in velocità e tira a giro sul secondo palo

San Samir però è concentrato e respinge senza troppi problemi.

10′ – E’ ufficialmente scoppiata la guerra

Suarez vs Skriniar: si salvi chi può.

12′ – Per poco non ci segnavamo con 4 tocchi

Rakitic recupera su rilancio di Handa, serve Suarez che manda a vuoto Skriniar con una sterzata e tira a giro di sinistro, palla fuori di poco

15′ – Comunque sono illegali.

Fanno robe incredibili palla al piede, noi ci proviamo a bloccarli, ma loro sono esagerati.

19′ – PER POCO NON LA METTE ASA

22 ‘ – Qualcuno fermi Suarez

Capisco che gli uruguaiani HANNO UN CUORE DIVERSO, ma ha fatto una giocata incredibile e per poco non la infilava di pallonetto.

24′ – Sfiora il gol anche Rakitic,  ma la palla lambisce il palo.

26′ – Madonna raga, io so’ già stanco

31′ – Suarez continua ad essere una spina nel fianco, va al tiro Sergi Roberto

Skrigno salva in extremis: date una medaglia a quell’uomo

32′ – Ancora gol sfiorato da Suarez

37′ – PIPPO LEVATELO DALLA TESTA

BASTA CO STA STORIA DEGLI EX CHE CI VOGLIONO SEGNARE, AVETE ROTTO

Per fortuna c’è Samir.

40′ – Se non riusciamo a fare due passaggi in uscita la vedo brutta.

45+1′ – Per fortuna è finito il primo tempo

SECONDO TEMPO

3′ – Grazie a dio siamo partiti carichi

Luciano minimo avrà imprecato in 5 lingue diverse negli spogliatoi, e si vede.

9′ – PIPPOOOOOOOO, CUCCIA!

15′ – Rakitic si trova a tu per tu con Handa che respinge alla grande

Poi la palla viene messa in mezzo dallo stesso Rakitic che serve Suarez, ma grazie al tocco DI EPICCROCO la palla esce prima di essere ripresa dal blaugrana.

Quanto sei Epic quando fai ste robe <3

18′ – PIPPO HO DETTO DI NO!

O almeno, gliel’ha detto Samir.

19′ – IL LEO MESSI ITALIANO SFIORA IL GOL

Perfetto l’inserimento di Politano che ruba il tempo a tutti e colpisce di testa: palla sul fondo.

23′ – Doppia occasione ancora il Barça, ma fortuna nostra non entra nemmeno stavolta.

25′ – BORJA VALERO TI AMO

Lezione di vecchia scuola da parte del nonno più amato di tutta Milano: pallone geniale in mezza rovesciata verso l’accorente Politano: Matteo tira, ma viene respinto dalla retroguardia blaugrana.

27′ – Perry se n’è andato e non ritorna più… 🙁

Ivan il terribile cercasi: abbiamo bisogno di te Perry.

28 ‘ – Fuori Arthur, dentro Arturo (Vidal).

Onesto, ci sta.

Forse non gli andava di cambiare più di tanto.

Ok, la smetto.

30′ – Ma l’arbitro dove ha preso l’abilitazione, da Mediashopping?

Fallo netto su Politano al limite dell’area non fischiato dal direttore di gara.

Magari pensava ad un massaggio cardiaco fatto alla buona, non so

35′ – Fuori Dembelè, dentro Malcom

36′ – Fuori Politano, dentro Andonio.

E’ IL MOMENTO DEL QUIZ DI RANOCCHIATE!

Secondo voi, chi dei due subentrati ha purgato l’altra squadra praticamente al primo pallone toccato? E perché proprio Malcom?

37′Malcom si inserisce in contropiede e riesce a battere Handanovic, freddandolo sul tempo.

38′ – ALEGRIAAAAAAA, COME UN LAMPO DI VITAAAAAA, ALEGRIAAAAAAA

Hello male di vivere, my old friend.

39′OH MIO DIO ABBIAMO PAREGGIATO! MAUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Conclusione della Garra Charrua deviata da Pique, la palla arriva a Mauro che difende magistralmente il pallone dall’attacco di Lenglet e scarica una bordata imparabile in fondo alla rete! E’ 1-1!

CENTODIGIOTTOOOOOOOO

Povere le mie coronarie.

45+3 – Finisce qui la partita. E’ 1-1.

Mauro, sei bellissimo. <3

 

Aspirante psicologo, inguaribile romantico, di fede interista (Javier Zanetti: ora pro nobis). In questo strano mondo dove tutti si prendono troppo sul serio, mi piace raccontare le cose e le persone osservandole con l’occhio di chi, troppo sul serio, non ci si è preso mai. Se mi dici “si vede dalla faccia che sei interista”, ti sorrido e ti offro anche un caffè.