Inter-Benevento, il pagellone di Capitan Andrea

Febbraio 25, 2018

HANDANOVIC 6: Riesce a mantenere la porta inviolata contro l’ultimissima in classifica. E non era per niente scontato.

CANCELO 6.5: Sicuramente il più propositivo, riesce a non farci invidiare i terzini del Benevento, e anche questo non era per niente scontato.
Utile come crossatore e battitore di calci piazzati, ha il merito di servire l’assist della storia, al resto ci ha pensato il Frog.

SKRINIAR 7: “Forse sono più contento del suo gol che per il mio. Lo ha meritato, è una grande persona e un grande giocatore” cit Skrigno.
La meritata redenzione dopo la sfortuna di Marassi.  Lui e Froggy ci mettono una grinta incredibile e giustamente non possono che essere loro a sbloccare e a chiudere il match.
Ci piace un sacco questa linea difensiva, se non si fosse capito.

Il pallone di Skriniar stava per finire sulla traversa, ma Andrea lo ha deviato con la forza del pensiero <3

 

RANOCCHIA 10: CHE DIRE??? CHE DIRE??? SEMPLICEMENTE COMMOVENTE IL NOSTRO CAPITANO. UNA ROCCIA IN DIFESA, SEMPRE PRONTO A LANCIARSI SU OGNI AVVERSARIO, A PROPORSI IN AVANTI, A SALIRE SUI CALCI PIAZZATI. UNA PRESTAZIONE MERAVIGLIOSA DEL SOMMO, E COMUNQUE CATALDI SI È BUTTATO. #ILVEROCAPITANO

D’AMBROSIO 4.5: Hey De Zerbi, scambio alla pari Danilone-Sagnà? Ci state? No eh..?

GAGLIARDINI 2:


Foto esclusiva del buco nero in cui è sparito per sempre il talento di Gagliardini.
Ci piace pensare che ora sia in un universo parallelo, in cui lui e Pioli si sono qualificati in Champions e le danno di santa ragione al Real Madrid.

RAFIGNA 5: Ok la somiglianza con Johnatan, ma Rafi non è (ancora) Divino, non possiamo chiedergli di fare miracoli. Ci mette una pezza come può, con la classica faccia di chi prima faceva bella figura al Barça con Iniesta e Rakitic, e adesso deve tenere in piedi da solo la baracca con Gaglia e Vecino.

VECINO 4: Subisce contro Sandro, ma per come è messo ultimamente soffrirebbe anche contro il mitico Sandro Mazzola, nonostante l’età

CANDREVA 4: Mitt’ a Karamoh

KARAMOH 7:  Eccolo il grandissimo Bomber Mitt che solo col suo ingresso ribalta il risultato. Altro che Alessandro Borghese.
Ormai lo vogliamo sempre titolare e soprattutto altre Karamask grazie.

BROZOVIC sv: Entra quando tutti si sono addolciti per il gol di Andrea e può fare quasi pace con San Siro

PERISIC 2: SCOMPARSO, SE AVETE NOTIZIE FATECELO SAPERE.

EDER 5: Utile solo a prendere calcioni nel finale, quelli del Benevento a quanto pare non si sono addolciti per il gol di Andrea.

SPALLETTI 6: Mette Andrea, Rafi e Karamoh e il karma lo ricompensa.

“Luciano quindi adesso tornerà Miranda al derby!?” FAKE NEWS.

Amo i giocatori capaci di illudermi nel profondo. Da bimbo ero follemente innamorato di Sérgio Conceição, e quando uno vive un amore tanto folle e intenso non si riprende mai del tutto. Ho tentato di colmare il vuoto lasciato dal portoghese con nomi del calibro di Georgatos e Dalmat finché non ho trovato pace quando è arrivato Froggy. Al momento sono l’unico possessore mondiale della maglia speciale del derby “Dalbert 29”.