Inter-Chievo nel tempo di un caffè

Gennaio 15, 2017

Risulta abbastanza semplice riassumere la partita nel tempo di un caffè.

Primo tempo

Inizia bene l’Inter; il tifo è già in festa. Facciamo addirittura il primo tiro in porta della partita, cosa che non succedeva dal lontano 1909.

5′ primo pallone toccato da Gagliardini; non sbaglia il passaggio.

34′ p.t gol di Pellisser sul’unico tiro del Chievo

Inizia l’assalto interista, inizia la trasformazione di Sorrentino.

Primo miracolo:

Secondo miracolo:

 

Secondo tempo:

Continuano i miracoli di Sorrentino, che capisce di sentirsi più a suo agio nei panni di Elastic Girl e comincia a farsi chiamare Florinda.

69′: ICARDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

A oltranza: EDER del cazzoooooooooooo

85′: PERRYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY

93′: EDEEEEER (DEVI COMUNQUE ANDARTENE)

Amo i giocatori capaci di illudermi nel profondo. Da bimbo ero follemente innamorato di Sérgio Conceição, e quando uno vive un amore tanto folle e intenso non si riprende mai del tutto. Ho tentato di colmare il vuoto lasciato dal portoghese con nomi del calibro di Georgatos e Dalmat finché non ho trovato pace quando è arrivato Froggy. Al momento sono l’unico possessore mondiale della maglia speciale del derby “Dalbert 29”.