Inter – Frosinone nel tempo di un caffè e di una piacevole chiacchierata

Novembre 24, 2018

Sarei dovuto essere a San Siro oggi, invece mi tocca guardare la partita con DAZN.

Oh, ve lo dico: non vi azzardate a mandare il solito streaming a membro di segugio
Le mie “Mai una gioia” hanno già un’aura potentissima.

PRIMO TEMPO:

1′ – Keita e Lautaro assieme li aspettavo più di Holly e Benji il pomeriggio.

10′ – KEITA!!!! SI E’ SBLOCCATO IL NOSTRO MITT!

MITT MITT MITT MITT!

Bella azione dei nostri, tocco decisivo di Lautaro a servire Keita che si smarca ed infila Consigli!

15′ – Asa ammonito per fallo su Zampano

Razzista! Non lo ammoniresti se fosse bianco! (così, a caso)

23′ – COS’HA FATTO LAUTARO?!

Bello de zio! Così mi fai innamorare!

35′ – Vi spiego la situazione: siamo in vantaggio e stiamo gestendo la situazione.

Ci pensate ragazzi?! Incredibile!

46′ – E niente, a momenti Radja fa un eurogol, ma la palla esce di poco

47′ – Fine primo tempo, si chiude sull’1-0 per noi.

Approfitto della fine del primo tempo per chiacchierare amabilmente con i miei amici.
Non ero così rilassato durante una partita dell’Inter da quella volta che…no, non ricordo se sono mai stato così rilassato.

Buffa la vita.

SECONDO TEMPO

1′ – Lautaro, sei bellissimo.

Giuro che se continui a giocare così metto in discussione il mio amore per Joao.

8′ – Miracolo di Samir. Calma.

Ciofani spunta in area che manco Pippo Inzaghi dei tempi belli, girata di testa ed Handa salva con i piedi sulla linea.

12′LAUTOROOOOOOOOOOOO

Keita restituisce la gentilezza del primo gol con un cross perfetto per il nostro numero 10, che infila chirurgicamente Sportiello di testa. E’ 2-0!

20′ – ORA SE QUALCUNO MI DICE CHE POLITANO NON E’ IL LEO MESSI ITALIANO LO PICCHIO.

25′ – ANZI, E’ LEO MESSI AD ESSERE IL POLITANO ARGENTINO!

Se ne va con 3 tocchi di sinistro e poi tira sul primo palo, Sportiello devia in corner

26′ – Esce Radja, entra Il Bello.

E non credo ci sia bisogno di specificare chi sia.

32′ – Ma come fai a cacciare Pinamò, dai!

#rimittapinamò

37′ ANCORA KEITAAAAA

Già sento l’eco delle bestemmie di chi non lo ha messo al fantacalcio

Politano serve il senegalese in profondità, lui la controlla e la mette dentro con un tiro a giro.

ERA ORA, MANNAGGIA A TE!

49′ FINISCE COSI’ LA PARTITA! E’ 3-0 INTER!

 

 

Aspirante psicologo, inguaribile romantico, di fede interista (Javier Zanetti: ora pro nobis). In questo strano mondo dove tutti si prendono troppo sul serio, mi piace raccontare le cose e le persone osservandole con l’occhio di chi, troppo sul serio, non ci si è preso mai. Se mi dici “si vede dalla faccia che sei interista”, ti sorrido e ti offro anche un caffè.