bologna inter nel tempo di un caffè

Inter – Sampdoria nel tempo di un caffè fracico

Febbraio 17, 2019

PRIMO TEMPO:

1′ – Leo Politano, mi eri mancato <3

5 ‘ – Prima occasione nitida per i nostri! Angolo battuto da Brozovic e palla spizzata da Perisic: grande parata di Audero

Stando a fonti attendibili, pare che ci sia stata uno scambio di messaggi fra i Portieri di Serie A per capire come romperci sistematicamente il cazzo quando parano contro di noi.

6′ – Lancio fantascientifico di GAGLIARDINI (si,ho controllato, era proprio lui) a smarcare perfettamente Lautaro che si fa ipnotizzare da Audero.

19′ – Calcio di punizione di Quagliarella che prende in pieno volto Perry causandone il reset.

Pare che rialzandosi abbia detto “Spero di fare bene al mio esordio ed affinare la mia intesa con Icardi”.

31′ – Ci prova Radja Mannarino con il mancino dalla distanza, ma la palla si spegne sul fondo.

37′ – Mancino dal limite di Perry, la palla scivola dalle mani di Audero

Una gioia? Macchè, il portiere riesce a rimediare sulla linea.

42′ – Da quando non ho più Dalbert al fantacalcio lo vedo più convinto dei suoi mezzi.

Sarà stata mica colpa mia?

SECONDO TEMPO:

14′ – E’ il minuto in cui mi sveglio da una pennichella imprevista: sento fuori Gagliardini, dentro Joao Mario.

Buongiornissimo Joao <3

22′ – Occasione per Quagliarella: palla di poco fuori

Fabio, ho capito che siamo una delle poche squadre dove non hai giocato in Serie A e vorresti esultare, però…

23′ – Politano si improvvisa Robben: taglia dalla destra verso il centro e cerca un tiro a giro sul secondo palo: niente da fare.

24′ – Dentro Totò, fuori Politano.

Sfoderiamo le armi pesanti.

28′ – DANILOOOOOOOOOOOO

Perry fa una giocata di quelle che non si vedevano da tempo: sfonda la fascia e mette in mezzo un pallone perfetto per Danilone che lesto come un falco infila l’1-0!

IL MIO TESSSSORO! (Cit. D’Ambrosio sul posto da terzino destro)

31′ – E quindi… Gabbiadini entra al minuto 30 e un minuto dopo fa 1-1.

Si incartano un po’ tutti in area di rigore, Manolo passa da quelle parti, riesce a rubare una palla semivagante e fa 1-1.

#MittaGabbiadini.

33′ – IL NINJA CI RIPORTA AVANTI!

Calcio d’angolo per i nostri, la palla viene ribattuta fuori dall’area dove c’è Nainggolan che, per nostra fortuna, si ricorda in tempo di essere stato un calciatore e la schiaffa in rete con estrema prepotenza.

34′ – Che altalena di emozioni.

Gentili però ad aspettare che mi svegliassi per segnare <3.

42′ – Ah, le sofferenze vecchio stampo <3

48′ – Finisce così! DAJE RADJA!

 

Studio Psicologia, ma all'occorrenza mi improvviso scrittore o video editor: vivo la vita con lo spirito di chi si aspetta l'inaspettato per non avere sorprese ma poi rimane comunque fregato. E già questo spiega perché tifo Inter, ma se non bastasse aggiungo che uno dei miei giocatori preferiti di sempre è Buruk Okan. Costanza, serietà e determinazione sono solo 3 fra i principali pregi che non mi contraddistinguono. Penso che lasciare le cose a metà sia una cosa che