La partita nel tempo di un caffè e una bestemmia

Febbraio 8, 2017

Primo Tempo

  • Fallo di Candreva: Rizzoli lo ammonisce.
  • Rizzoli fischia un fuorigioco: Pjanic gli insulta la mamma, il papà, la zia, il cugino di diciottesimo grado. Rizzoli sorride: che senso dell’umorismo gli Juventini.
  • Altro fuorigioco: Higuain insulta tutta la futura generazione di Rizzoli, partendo dai nipoti che nemmeno sono nati e arrivando ai propropropropropropropropropronipoti. Rizzoli lo guarda con fare interrogativo: “Come scusa? L’auricolare stava fischiando e non ho sentito bene.”
  • Nell’area della Juve vengono stesi Icardi prima e D’Ambrosio poi. Rizzoli: “Orsato, hai visto che bel cielo stasera? Neanche una nuvola.”
  • Nell’area della Juve Mandzukic prende un trattore e ranza Icardi. Rizzoli era accucciato: “Toh, dieci centesimi. Come sono fortunato!”
  • Gol di Cuadrado.

Secondo tempo

  • Inizia la corrida della Juve per difendere il risultato. Pjanic rompe un dito del piede a Brozovic con un intervento. Rizzoli: “Oh, calma ragazzi. Sennò vi devo ammonire.”
  • Chiellini cicca clamorosamente il calcio di punizione e manda in porta Icardi. Rizzoli rischia l’infarto: “No, fermi,” urla con gli occhi spiritati di sangue. “Doveva entrare il sostituto, la palla era in movimento, la  congiuzione astrale di Giove e Saturno non consente di battere calci di punizione di sinistro. AAAAAAAAAAAAAAAAAH”
  • Chiellini va in tackle (si fa per dire) su Gagliardini e tenta di portargli via anche la mamma. Rizzoli: “Orsato, cosa dice il tuo oroscopo? Si può fare?”
  • Alex Sandro sviene su un pressing di Icardi che sarebbe andato in porta. Fallo per la Juve.
  • Chiellini già ammonito si mette in mostra con un tuffo che nemmeno alle Olimpiadi. Fallo per la Juve.
  • Rizzoli concede quattro minuti di recupero. Se ne gioca uno.
  • Calcio d’angolo: due giocatori della Juve si scontrano e cadono. Fallo in attacco. Perisic gli dice “sei scarso”. Espulso, potete insultargli la mamma, ma questo mai.
  • Rizzoli concede un altro minuto di recupero, ma fischia con 15 secondi d’anticipo.
  • Icardi lancia il pallone in mezzo al campo. Rizzoli si sente minacciato: due giornate di squalifica.

Amo i giocatori capaci di illudermi nel profondo. Da bimbo ero follemente innamorato di Sérgio Conceição, e quando uno vive un amore tanto folle e intenso non si riprende mai del tutto. Ho tentato di colmare il vuoto lasciato dal portoghese con nomi del calibro di Georgatos e Dalmat finché non ho trovato pace quando è arrivato Froggy. Al momento sono l’unico possessore mondiale della maglia speciale del derby “Dalbert 29”.