Pagellone Inter-Chievo: Keep Calm and Ivan Perisic

Gennaio 15, 2017

HANDANOVIC 6+  Partita ottima per la sua convalescenza. Impegnato seriamente in una sola occasione, se la gode con coperta e brodino caldo, esultando ai gol e recuperando dal raffreddore.

D’AMBROSIO 5 Dopo una lunga serie di prestazioni non da lui, Danilo ci ricorda chi è…Perdendosi Pellissier sul corner.  RECIDIVO

MIRANDA 6+ Sulla carta d’identità si prospetta una serata con Pellissier a giocare a briscola e a guardare i cantieri, invece i due ingaggiano un duello di esperienza carico di emozioni.

MURILLO 6+ Non si vede e non si sente parlare di lui. È questo il Murillo che vogliamo.

ANSALDI 6 Inizia la gara ispiratissimo con un’inclinazione puramente offensiva e nessunissima concentrazione sulla fase difensiva. Purtroppo per lui Pioli lo sostituisce e interrompe i suoi sogni di gloria da Maxwell del 2017. NON SMETTERE DI SOGNARE CRISTIAN

Dal 60’ EDER 6 L’uomo specializzato nei gol del 3-1 a gara chiusa.

GAGLIARDINI 7.5  Scarso, pippone, 14 partite in campionato, costa più di Neymar, meglio Rincon, non è pronto, pagato troppo, vogliamo Caldara.

KONDOGBIA 7.5 Applica alla lettera il detto “anno nuovo vita nuova”. Lo abbiamo visto giocare anche con la schiena dritta, cosa ci stanno nascondendo?

Ecco chi si nasconde in realtà dietro il buon momento del Kondo

JOAO MARIO 6 E lui quanto vale alla playstation, eh Caressa?

dal 70’ BANEGA 6:  Banega titolare, entra Joao Mario e gioca bene. Joao Mario titolare, entra Banega e gioca bene…Loop infinito

CANDREVA 6.5 Crossa, crossa, crossa, tira, crossa, tira da casa sua, crossa, tira… CONTRAEREI.

Un’immagine di Candreva contro Sorrentino

dall’ 82’ PALACIO 6  In quanto a cuore e sacrificio con lui si va sul sicuro. Si toglie lo sfizio dell’assist a Eder, per la categoria “Anche noi sappiamo fare qualcosa”

PERISIC 7.5 Si potrebbe parlare di “Zona Perisic” dall’ottantesimo in poi, ma la verità è che corre e si sbatte per 90 minuti, quindi sarebbe riduttivo.

Ivan supera qualsiasi cosa si trovi davanti, anche SorrentiNeuer

ICARDI 7.5 Con la collaborazione di Candreva realizza il primo gol (e che gol) su cross dalla trequarti dopo eoni. L’ultimo era stato Schelotto nel derby.

PIOLI 8 Artefice di una squadra che sa farci godere per l’atteggiamento prima ancora delle giocate. Oltre alle mosse tattiche questo voto è per le esultanze sui gol e gli abbracci al gruppo a fine gara.

Amo i giocatori capaci di illudermi nel profondo. Da bimbo ero follemente innamorato di Sérgio Conceição, e quando uno vive un amore tanto folle e intenso non si riprende mai del tutto. Ho tentato di colmare il vuoto lasciato dal portoghese con nomi del calibro di Georgatos e Dalmat finché non ho trovato pace quando è arrivato Froggy. Al momento sono l’unico possessore mondiale della maglia speciale del derby “Dalbert 29”.